SI CHIUDE CONTRO LA LAGACCIO UN'ANNATA DA INCORNICIARE

ACF vs Amicizia Lagaccio

AREZZO–  Ultimo fine settimana di gare per l’Arezzo Calcio Femminile che, sia sul versante della prima squadra che su quello del settore giovanile, ha messo la parola fine alla stagione 2017/2018. Un’annata decisamente da incorniciare che ha visto il club amaranto di Chiara Tavanti tagliare traguardi incredibili superando brillantemente tutte le difficoltà del caso e sovvertendo i pronostici che, a settembre, non la davano certo tra le favorite della categoria cadetta.

Con un bottino di ventidue vittorie, tre pareggi e tre sole sconfitte (in un campionato di ben trenta giornate), capitan Teci e compagne giungono al termine dell’ultimo impegno ufficiale con l’accesso alla prossima serie B nazionale a girone unico  e il secondo posto matematico blindato due settimane fa. Due certezze di non poco conto che non hanno portato le amaranto ad adagiarsi sugli allori sbaragliando anche la formazione genovese dell'Amicizia Lagaccio prima di chiudere in bellezza un’avventura che le vede protagoniste ormai da diversi mesi. 

“Non potremo essere più appagati di così- spiega la presidente amaranto Chiara Tavanti.- Andando contro tutti i giudizi iniziali, siamo riusciti a concretizzare quello che, lo scorso settembre, sembrava essere soltanto uno splendido sogno. Riportare ad Arezzo il calcio che conta è per noi un’emozione incredibile e non posso che essere soddisfatta del lavoro che le ragazze hanno portato avanti sul rettangolo verde. Arrivati al termine di questo mirabolante viaggio, ci lasciamo alle spalle una stagione davvero complessa che ci ha posto davanti a tantissimi ostacoli. Ma con l’amore e l’unità siamo riusciti a superare anche le difficoltà più pesanti portando dalla nostra parte tanti cittadini che oggi sono i nostri primi tifosi”